Azienda

azienda

Centro Rottamazione Irno s.r.l.

Forte di un’esperienza trentennale, che affonda le proprie radici nella passione e perseveranza dell’Amministratore Giuseppe Molinaro, le cui orme sono state seguite dai tre figli, Aniello, Antonio e Massimo, e dalla valida collaborazione di personale altamente qualificato in ambito tecnico, amministrativo ed ambientale, il Centro di Raccolta è un’azienda operante nel campo della demolizione dei veicoli fuori uso e non solo, spaziando la propria attività altresì nel ritiro e smaltimento di materiali ferrosi e non, nella vendita di ricambi di diverse case automobilistiche, nonché nel soccorso stradale e nella custodia giudiziaria. Autorizzata ai sensi del D. Lgs. 29/2003 e s.m.i., iscritta all’Albo dei Gestori Ambientali e certificata ISO 14001, l’attività principale del Centro di autodemolizione Irno srl è la demolizione degli autoveicoli ed il recupero delle materie prime secondarie derivanti dalla bonifica degli stessi.

Come opera il Nostro Centro

Il ciclo operativo si suddivide in varie fasi congiunte, quali la raccolta, ossia l’acquisizione del veicolo fuori uso o loro parti provenienti dalla manutenzione, il rilascio del relativo certificato di rottamazione nonché la successiva cancellazione e/o verifica della radiazione presso il Pubblico Registro Automobilistico; la bonifica e messa in sicurezza (esecuzione delle operazioni di depurazione del veicolo e deposito in  condizioni di completa sicurezza dei rifiuti pericolosi provenienti dall’operazione di bonifica del veicolo); il trattamento, la selezione e lo smontaggio delle parti riutilizzabili quali ricambi usati , cui segue, infine, la selezione dei materiali recuperabili destinati al riciclo, con relativo conferimento dei rifiuti non  pericolosi ad aziende specifiche di riciclaggio e dei rifiuti pericolosi, destinati allo smaltimento, presso impianti qualificati ed autorizzati.

Al momento del ritiro del veicolo, conferito al Centro di raccolta dal privato o da Enti, imprese commerciali o artigianali ovvero prelevati presso il luogo di stanziamento con mezzi propri del Centro – autorizzati al trasporto di rifiuti e con redazione del necessario Formulario di trasporto e verificata l’idoneità della documentazione consegnata (sono necessari quali documenti il Certificato di proprietà del veicolo avviato alla demolizione, il libretto di circolazione, le targhe e il D.I. dell’intestatario del mezzo in oggetto- segue specificazione in seguito), viene rilasciato il CERTIFICATO DI ROTTAMAZIONE, col quale, ai sensi dell’art. 231 del  D.Lgs. 152/2006 – parte IV. E s.m.i. e dell’art. 5, commi 6,7, del D.Lgs. 209/2003 e s.m.i. Il centro di raccolta s’impegna al corretto trattamento del mezzo liberando il proprietario del veicolo da qualsiasi responsabilità, sia essa civile, penale e/o amministrativa, connessa al possesso del veicolo avviato alla demolizione.

Dopo le necessarie annotazioni sul registro di carico e scarico previsto dalla normativa ambientale e di pubblica sicurezza (registro veicoli dismessi dalla circolazione), viene inoltrata, direttamente dai Nst Uffici, senza alcun onere in capo al soggetto ex- proprietario del mezzo, la denuncia di cancellazione dal P.R.A. con la consegna delle targhe e dei relativi documenti, quali certificato di proprietà e libretto, del veicolo ormai demolito. Seguiranno le operazioni di depurazione, selezionando i rifiuti potenzialmente inquinati, suddividendo essi per tipologia e classi omogenee nonché delle parti di ricambio che verranno, infine, depositate e selezionate su appositi scaffali presso il magazzino.

Guarda il video

Contattaci senza impegno